Poesia di agosto – Figlio mio

FIGLIO MIO

Oh! Figlio mio!
I tuoi occhi sorridenti mi guardano
e sorrido insieme a te,
sono felice che ci sei.
Vorrei darti il mondo,
la felicità.
Vorrei essere per te l’aria che respiri
l’acqua che bevi
il cibo che mangi.
Vorrei creare un mondo adatto a te,
La realtà crea ed io farò
pensieri dolci e positivi per te,
comunicherò con rispetto per te,
creerò giustizia per te.
Tu sei il sole che illumina
il mio mondo,
un mondo spento e pieno di dolore
che cercherò di modificare
con le mie azioni
i miei pensieri
prendendomi responsabilità.
E ti insegnerò con il mio esempio
a fare come me,
e lavorerò nella mia vita su di me
per non riempirti
dei miei dolori
dei miei errori
delle cattive azioni,
e ti permetterò di esprimerti
e vivere solo per tee non per me.
Gli avi sono in te
ma tu con la mia forza
riuscirai a capire quando
sono presenti in te.
Sarò la forza che ti sorreggerà
quando la debolezza peserà
sul tuo cuore,
per vincere con te il gioco della vita,
e quando la coscienza si libererà nel mondo
sarai pronto per volare in mondi superiori
dove la luce dell’amore
illuminerà e nutrirà il tuo cuore.

Fiorella Rustici

Comments are closed.

In questo sito Web utilizziamo strumenti nostri e di terzi che memorizzano piccoli file (cookie) sul vostro dispositivo. I cookie vengono normalmente utilizzati per consentire al sito di funzionare correttamente (technical cookies), per generare report di navigazione (statistics cookies) e per pubblicizzare adeguatamente i nostri servizi / prodotti (profiling cookies). Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti a offrirti un'esperienza migliore Cookie policy