News dal Gruppo Rebis 2

Esercizio

Che cosa possiamo fare per imparare di nuovo a prendere il controllo della nostra mente inferiore e a ripristinare in noi un trait d’union con ciò che è rimasto del nostro Femminile spirituale, così da sviluppare di nuovo i suoi poteri divini?

Magari possiamo iniziare a osservarci in auto e, quando ci accorgiamo che siamo stati risucchiati dentro ai pensieri, poniamoci l’obiettivo di stare presenti a osservare la strada e cosa realmente stiamo facendo.
All’inizio vi accorgerete che non è così facile stare tanto tempo fuori dai pensieri, perché loro sono ingordi e vogliono riprendervi dentro di sé per nutrirsi della vostra energia e tempo. Ma voi non perdetevi d’animo e continuate questo esercizio fino a che vi accorgete che controllate voi i pensieri della vostra mente inferiore e non accade più il contrario.

Questo significa che siete riusciti a creare un punto di consapevolezza nella realtà materica che state vivendo e siete stati bravissimi! Adesso siete pronti per affrontare altre situazioni di vita in cui fino a ieri siete stati dei robot senza coscienza persi nei pensieri.

Ricordatevi di tenere sempre presente il Punto di Consapevolezza sviluppato con gli esercizi sull’auto, questo Punto deve rimanere sempre attivo anche se state facendo un altro esercizio o attività.

Il fatto che noi discendenti siamo nati depauperati del nostro divino femminile spirituale non ci dà il diritto di restare dentro alla mente animale a nutrirla così come abbiamo fatto fino ad ora. Noi abbiamo il Dovere, per amore proprio e verso coloro che hanno combattuto e sono stati sconfitti, di sviluppare nuovamente il nostro femminile spirituale, che ci appartiene come diritto divino datoci dai nostri Creatori.

Se hai delle domande, o vuoi farmi sapere come è andato l’esercizio, scrivimi

  • Step 1
  • Step 2





leggi il GDPR