Corso “Comunicazione e memorie genetiche”

Il corso si propone di mettere le persone di fronte alla realtà, e gli argomenti trattati rivestono un grande interesse pratico. Inoltre la docente propone alcuni esercizi di gruppo utili e divertenti che aiutano a consapevolizzare e a sottolineare l’importanza delle proprie percezioni extra-sensoriali in ambito relazionale e comunicativo. Il vero valore aggiunto del corso è Fiorella che riesce innanzitutto a diffondere un’atmosfera rilassante e gioviale. E’ una persona molto generosa e si adopera con grande disponibilità sia nel rispondere ad ogni domanda che le viene posta, sia nel ricercare le possibili soluzioni al problemi o ai dubbi di ognuno. Ha sempre un occhio di riguardo per tutti e, soltanto osservando il suo modo di comunicare, si può imparare molto. A mio parere, questo è un corso che vale la pena di essere frequentato anche più di una volta, in quanto, sebbene presenti una parte teorica importante, è molto interattivo e coinvolgente.
Gianluca

Il corso è stato non solo interessante e utile ma anche piacevole, direi a tratti divertente. L’atmosfera si è fatta sempre più armonica e tra i partecipanti si è creata una bella sintonia: ritengo ciò molto importante. Fondamentali per ciò sono stati, a mio avviso, gli esercizi pratici che hanno obbligato i presenti a “sfoderare” anche la loro comunicazione non verbale e più “sottile”. Su quest’ aspetto, mi viene in mente ora, avrei gradito soffermarmi di più. Ho avuto tempo per sperimentare alcuni consigli proposti durante il corso. Per quanto riguarda strettamente la comunicazione mi sto allenando a concertarmi sul livello di attenzione-intenzione dell’interlocutore e inviare il messaggio solo se questo può arrivare a destinazione, senza la necessità di parlare comunque (per me è una “controtendenza”). Sto anche verificando con stupore l’efficacia di dirmi: “questa cosa (sensazione, stato d’animo o malessere fisico) non è mia, non mi appartiene, non sono io”. Più difficile, anche se da più tempo che ci lavoro sopra, far tacere il pensiero che ritorna al passato o vola ad immagini di futuri orizzonti. Anche a tal fine, sto mettendo per iscritto alcune considerazioni e progetti: per ora fogli sparsi che però aiutano effettivamente ad alleggerire la mente
Senza firma

Ogni seminario è certamente veicolo di risveglio e di conoscenza. Ringrazio la signora Fiorella Rustici per il suo contributo sociale e per l’arricchimento personale con cui sono rientrata a casa.
Giovanna

Comments are closed.